PICTURES OF THE INAUGURATION
Olbia, 28 April 2010 - h. 17.00


Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Aeroporto Olbia Costa Smeralda
Geasar


ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile


Comune di Olbia

 

MOSTRA - EXHIBITION

IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO
THE RECOVERED ARCHIMEDES PLANETARIUM

Inaugurazione e conferenza stampa: 28 aprile 2010 - h. 17.00
Data fine mostra:
30 aprile 2011 - Prorogata al 30 settembre 2011 - Extended until 30 September 2011
Orario: 9.00-23.00

Aeroporto Olbia Costa Smeralda
Aerostazione passeggeri
Sardegna, Italy

Locandina invito mostra

VIDEO 1 VIDEO 2 VIDEO 3 VIDEO 4 VIDEO 5
A.D. dell'Aeroporto di Olbia Costa Smeralda:
Silvio Pippobello
Sindaco di Olbia:
Gianni Giovannelli
Assessore dei Trasporti della Regione Sardegna
Liliana Lorettu
Soprintendente per Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro
Bruno Massabò
Interventi di:
Rubens D'Oriano
e
Giovanni Pastore
Documentario:
IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO
(English subtitles)

YouTube - Documentary film:

IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (Video in Italiano)

THE RECOVERED ARCHIMEDES PLANETARIUM (Video in English)

LA NUOVA SARDEGNA - Giovedì 22 aprile 2010 - by Alessandro Pirina (jpg)
LA NUOVA SARDEGNA - Giovedì 29 aprile 2010 - by Alessandro Pirina (htm)

 Nella mostra Il Planetario di Archimede ritrovato si espone un solo reperto archeologico, per di più di piccole dimensioni: un frammento di una rotella di ottone con denti a profilo curvo, restituito dal sottosuolo di Olbia durante lo scavo archeologico dell’ex Mercato Civico e che doveva far parte di un più complesso meccanismo di ruote dentate.
A fronte della scarsa spettacolarità dell’oggetto sta la sua enorme importanza sul piano della storia della scienza antica, per la quale esso si può ben definire rivoluzionario. L’analisi del profilo curvo dei denti della ruota ha consentito di gettare un inatteso squarcio di luce sulle vette raggiunte dal pensiero scientifico antico, che risulta così essere per certi aspetti ancora più avanzato di quanto finora si pensasse.
Con l’ausilio di pannelli e video la mostra accompagna il visitatore nel complesso percorso che ha consentito, grazie ad uno studio multidisciplinare tra meccanica e matematica, storia e letteratura classica, di attribuire la ruota al Planetario realizzato dal più grande scienziato dell’antichità: Archimede di Siracusa.
Il Planetario di Archimede doveva essere un complesso meccanismo che simulava e/o calcolava il moto di svariati corpi celesti, per quanto se ne può dedurre dagli scrittori antichi che ce ne parlano e dal confronto con l’unico oggetto in qualche modo analogo finora noto, il celeberrimo “Meccanismo di Antikythera”, che tuttavia era, in rapporto al Planetario, meno avanzato scientificamente.
Scorrono così sotto gli occhi del visitatore tutti i passi dell’indagine, che collega dati scientifici ed eventi storici dalla conquista di Siracusa (212 a.C.) alla battaglia di Pidna (168 a.C.), dalla conoscenza antica del cosmo all’attività della perduta Biblioteca di Alessandria, dagli scritti di Cicerone alle biografie dei possessori del Planetario, il cui ultimo erede Marco Claudio Marcello probabilmente fece tappa a Olbia in uno dei suoi ultimi viaggi, quando il Planetario si ruppe e finì nel sottosuolo dal quale la Soprintendenza per i Beni Archeologici lo ha recuperato nel 2006.
Il reperto in mostra è quindi non solo l’unico oggetto finora noto attribuibile al grande Archimede, ma uno dei più significativi dell’intera storia della scienza antica.

  In this exhibition THE RECOVERED ARCHIMEDES PLANETARIUM we show a single archaeological find, furthermore of small dimension: a fragment of a brassy small wheel with curve profile teeth’s, found in the Olbia subsoil during an archaeological excavation of the old City Market, most probably part of a much more complex cog-wheel mechanism.
As you can see, it’s really a small object but it represents a detection of great importance for the ancient history of science, and for this reason it may well be defined a revolutionary discovery. The analysis of the wheel teeth curved profile allowed to throw an unexpected burst of light on the results reached by the ancient scientific thought, thus proving to be in some ways more advanced than previously thought.
With the help of panels and videos, the exhibition takes the visitor on the whole path that has allowed, thanks to a multidisciplinary study of mechanics and mathematics, history and archaeology, to state that the cog-wheel can be ascribed to Archimedes of Syracuse, the greatest scientist of antiquity, the Planetarium builder.
The Planetarium of Archimedes had to be a complex mechanism able to simulate and/or calculate the motion of several celestial bodies, as it can be inferred from ancient writers and from the comparison with the sole object somewhat similar yet known, the famous "Antikythera Mechanism", which however was less scientifically advanced than the Planetarium.
Under the visitors eyes, every step of the investigation process, linking scientific data and historical events from the conquest of Syracuse (212 BC) to the battle of Pydna (168 BC), the ancient knowledge of the cosmos to the activity of the lost Library Alexandria, from the writings of Cicero to biographies of the owners of the Planetarium, whose last owner, Marcus Claudius Marcellus, made a stop in Olbia (BC 152 or 148) in one of his last trip, when the planetarium was broken and ended in the Olbia subsoil where the Superintendence for Archaeological Heritage retrieved it in 2006.
The archaeological find presented not only is the unique object known so far due to the great Archimedes, but it is one of the most significant of the entire history of ancient science.

Suggerimento: è possibile attivare lo scorrimento verticale automatico della pagina premendo la rotella del mouse.

Le immagini dei pannelli sono collocate alla fine di questa pagina.


 
001Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
002Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
003Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
004
005Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
006Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
007Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
008Inaugurazione mostra: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO, Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy, 28 aprile 2010.
009Speaker: Silvio Pippobello, Amministratore delegato Aeroporto Olbia Costa Smeralda (GEASAR).
010Frammento della ruota dentata del Planetario di Archimede, in mostra dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00, Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano.
011Speaker: Silvio Pippobello, Amministratore delegato Aeroporto Olbia Costa Smeralda (GEASAR).
012Speaker: Silvio Pippobello.
013Speaker: Silvio Pippobello.
014Speaker: Gianni Giovannelli, Sindaco di Olbia.
015Speaker: Gianni Giovannelli, Sindaco di Olbia.
016Speaker: Gianni Giovannelli, Sindaco di Olbia.
017
018
019
020Speaker: Liliana Lorettu, Assessore dei Trasporti della Regione Sardegna.
021
022
023Speaker: Bruno Massabò, Soprintendente per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro.
024Speaker: Rubens D'Oriano, archeologo, Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro.
025Speaker: Rubens D'Oriano.
026Speaker: Rubens D'Oriano.
027Speaker: Giovanni Pastore, ingegnere, Professore di Costruzioni meccaniche.
028Speaker: Giovanni Pastore.
029Speaker: Giovanni Pastore.
030Speaker: Giovanni Pastore.
031Speaker: Giovanni Pastore.
032Speaker: Giovanni Pastore.
033Speaker: Silvio Pippobello, Amministratore delegato Aeroporto Olbia Costa Smeralda (GEASAR).
034Speaker: Silvio Pippobello.
035Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
036Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
037
038Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
039
040
041Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
042
043
044
045Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
046Documentario: IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO.
047
048Da sinistra: Bruno Massabò, Giovanni Pastore, Rubens D'Oriano, Liliana Lorettu.
049
050Bruno Massabò e Giovanni Pastore, al centro. A sinistra, in primo piano, Franco Piga.
051Speaker: Lucio Murru (Direttore commerciale GEASAR).
052Speaker: Lucio Murru (GEASAR).
053Speaker: Vincenzo Fusco (ENAC, Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, Direttore Aeroporto Costa Smeralda). Con la videocamera, José Luis Sanchez Soler (Infobyte, Roma).
054Maria Assunta Fodde (GEASAR).
055
056 Enrico Grixoni, fotografo, Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro.
057Giovanni Pastore e Dario Maiore (editrice Taphros, Olbia).
058Dario Maiore (editrice Taphros, Olbia) e Giovanni Pastore.
059
060Dario Maiore (editrice Taphros, Olbia) e Paola Mancini (Archeologa e scrittrice).
061Rubens D'Oriano.
062Angela Antona (Archeologa, Soprintendenza), Giovanni Pastore, Bruno Massabò (Soprintendente), Rubens D’Oriano, Maria Assunta Fodde (GEASAR).
063Giovanni Pastore e Enrico Grixoni.
064Giovanni Pastore.
065
066
067Rubens D'Oriano, archeologo, Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro.
068Giovanni Pastore, ingegnere, Professore di Costruzioni meccaniche.
069Da sinistra: Giuseppe Pisanu (Archeologo) e Giovanni Pastore.
070Giuseppe Pisanu e Giovanni Pastore.
071Durdica Bacciu (Archeologa).
072Giampaolo Cuccuru e Giovanni Pastore.
073Giovanni Pastore e Giampaolo Cuccuru.
074
075
076
077
078Lucio Murru (GEASAR).
079
080
081Angela Antona (Archeologa, Soprintendenza), Bruno Massabò (Soprintendente), Maria Assunta Fodde (di spalle), Giovanna Pietra (Archeologa), José Luis Sanchez Soler (Infobyte, Roma).
082
083
084
085
086
087
088
089
090
091
092Da sinistra: Giovanni Pastore, Rubens D'Oriano, José Luis Sanchez Soler (Infobyte, Roma), Maria Assunta Fodde (GEASAR), Stefano Conconi (Infobyte, Roma).
093Da sinistra: Giovanni Pastore, Rubens D'Oriano, José Luis Sanchez Soler (Infobyte, Roma), Maria Assunta Fodde (GEASAR), Stefano Conconi (Infobyte, Roma).
094Silvio Pippobello (Amministratore delegato dell'Aeroporto di Olbia Costa Smeralda) e Giovanni Pastore.
095Preparativi per la foto di gruppo.
096Da sinistra: José Luis Sanchez Soler, Silvio Pippobello, Giovanni Pastore, Rubens D’Oriano, Stefano Conconi, Giovanna Pietra, Giuseppe Pisanu, Maria Assunta Fodde.
097Giovanni Pastore, Silvio Pippobello, Maria Assunta Fodde.
098
099Giovanni Pastore, Silvio Pippobello (Amministratore delegato dell'Aeroporto di Olbia Costa Smeralda), Maria Assunta Fodde (GEASAR).
100
101Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy.
102Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy.
103Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, Sardegna, Italy.
104L’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda è, in estate, il terzo aeroporto italiano per traffico passeggeri, dopo Roma-Fiumicino e Milano-Malpensa.
105MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
106MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
107MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
108MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
109MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
110MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
111MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
112MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre 2011, h. 9.00-23.00.
113MOSTRA (Exhibition): IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO (The discovery of Archimedes' Orrery) - Aeroporto Olbia Costa Smeralda, Aerostazione passeggeri, 1° piano, Sardegna, Italy - dal 28 aprile 2010 al 30 settembre  2011, h. 9.00-23.00.
114Pannello n° 1.
115Pannello n° 2.
116Pannello n° 3.
117Pannello n° 4.
118Pannello n° 5.
119Pannello n° 6.
120Pannello n° 7.
121Pannello n° 8.
122Pannello n° 9.
123Pannello n° 10.
124Pannello n° 11.
125Pannello n° 12.
126Pannello n° 13.
 
 
 

 
PICTURES OF OLBIA AND FRIENDS
28 April 2010
 
Olbia, via Regina Elena. Olbia, via Regina Elena.
Olbia, corso Umberto I. Olbia, corso Umberto I.
Olbia, il Municipio. Olbia, via Principe Umberto.
Olbia, il Museo Archeologico Nazionale. Olbia, via Principe Umberto.
Olbia, via Principe Umberto. Olbia, il porto.
Golfo Aranci. Isola Tavolara, Olbia, Costa Smeralda, Sardegna, Italia.
Olbia, Costa Smeralda.
Costa Smeralda, Sardegna, Italia.
Isola Tavolara, Olbia, Costa Smeralda, Sardegna, Italia.

Costa Smeralda, Sardegna, Italia.

Costa Smeralda, Sardegna, Italia.

Olbia, vista dal Palazzo Comunale.

Olbia, vista dal Palazzo Comunale.

Isola Tavolara, Olbia, Costa Smeralda, Sardegna, Italia.


Le fotografie riportate in questa pagina sono a bassa risoluzione, e pertanto ne è consentita la pubblicazione on-line (art. 1-bis, L. 633/41). Tuttavia, su richiesta degli interessati, saranno rimosse le immagini che li riguardano. Pagina realizzata il 22.10.2010

 

Per informazioni:

Prof. Ing. GIOVANNI PASTORE
Via Monte Bianco, 14
I-75025 POLICORO (Matera) 
ITALY

ph. +39 0835 980530


E-MAIL: info@giovannipastore.it

 

 

Book by Giovanni Pastore
THE RECOVERED ARCHIMEDES PLANETARIUM
Science, technology, history, literature and archaeology, certainty and conjecture on the most ancient and extraordinary astronomical calculating device. With two other scientific studies: on the Antikythera Planetarium and the Pitcher of Ripacandida.
With the appendix:
Pythagoras in the contemporary world. Influences of Pythagorean scientific philosophy in the modern and contemporary world.
Summary in: English - Italiano - Ελληνικά - 日本語 - Español - Français - Português - Deutsch - Tiếng Việt
(The book is written in English, ISBN  9788890471544)

 

 

Libro di Giovanni Pastore
IL PLANETARIO DI ARCHIMEDE RITROVATO
Scienza, tecnologia, storia, letteratura e archeologia, certezze e congetture sul più antico e straordinario calcolatore astronomico
Con altri due studi scientifici:
sul Planetario di Antikythera e sulla Brocchetta di Ripacandida
Summary in: Italiano - English - Ελληνικά - 日本語 - Español - Français - Português - Deutsch - Tiếng Việt
(Il libro è scritto in Italiano, ISBN  9788890471520)

 

 

IL MECCANISMO DI ANTIKYTHERA
THE ANTIKYTHERA MECHANISM
  Italian and English version 

 

 

Alla pagina web del libro di Giovanni Pastore
ANTIKYTHERA E I REGOLI CALCOLATORI
Tecnologia e scienza del calcolatore astronomico dei Greci
Istruzioni per l’uso dei regoli calcolatori logaritmici matematici, cemento armato e speciali, con numerosi esempi di calcolo

 

 

Alla pagina web del libro di Giovanni Pastore
GLI INFORTUNI DOMESTICI
Come prevenirli

 

 

(alla versione italiana)

 

(to the english version)     (à la version française)     (Zur Deutsche Version)

 

(a la version española)     (Versão em Português - Brasileiro)     (In versiunea romaneasca)

 

(日本語版へ - to the japanese version)

 

(中文版 - to the chinese version)

 

 

 

Copyright © 2001-2017 by Giovanni Pastore